mercoledì 16 maggio 2018

Val di Sole da vivere

Un territorio unico quello della Val di Sole con un centinaio di laghi, disegnata dal fluire del Noce, inserito dal National Geographic tra i primi dieci fiumi del mondo- l’unico in Europa per la pratica degli sport fluviali. Cuore verde del Trentino , la Val di Sole, è una splendida valle circondata dalle montagne Ortles-Cevedale, Adamello-Presanella e Dolomiti di Brenta patrimonio mondiale dell’Umanità-Unesco.Complessivamente sono 28 i Km navigabili in rafting e canoa che saranno
teatro di grandi appuntamenti agonistici, come i Campionati senior a Mezzana e le gare delle categorie Junior e Ragazzi.    
Ci sarà la possibilità di praticare l’hydrospeed nei fiumi con una specialità tavoletta e indossando le pinne. Il canyoning, uno sport praticato con una tecnica agonistica ed imbragature permette di esplorare ambienti ricchi di forre, canyon, pareti verticali ed anse scavate dal lavoro millenario dell’acqua. Sarà un’ estate densa di eventi e di sport per tutti i gusti: oltre a quelli acquatici, bike, escursioni magari all’alba, presso una malga, a 3000 metri, nel borgo di Ossana, certificato tra “I Cieli più belli d’Italia” secondo “Astronomitaly”.            
A ciò si aggiungono trekking storici lungo i sentieri della Grande Guerra o attività nel Parco dello Stelvio, come lo yoga nei boschi e il tree hugging, trattamenti benessere a base di prodotti naturali. Oltre all’ampia rete di percorsi, la Val di Sole offre tanti servizi di qualità, che rispondono ad ogni esigenza dei biker. Un ruolo importante gioca la mobilità sostenibile che permette ai ciclisti di percorrere l’intero fondovalle alle località di Passo del Tonale e Pejo. I Bici Bus, i pullman con trasporto bici al seguito, si affiancano al Dolomiti Express, treno attrezzato per il trasporto bici che parte da Trento, proseguendo fino a Mostizzolo e corre lungo la valle, parallelo alla ciclabile e al fiume Noce. Sono numerosi i Val di SoleBike Hotel certificati, che propongono assistenza per ogni tipologia di MTB con un ristorazione attenta alle esigenze dello sportivo. Un evento da non perdere sarà quello che in Val di Pejo, il 15- 16 
settembre, farà scoprire le attività tradizionali del mondo contadino: la tosatura delle pecore, le mungitura delle capre. Il clou della festa è la Fiera di Cogolo con il ritorno delle mucche dalle malghe in quota che sfileranno “agghindate” con campanacci e fiori, accompagnate dalla banda del paese e dai partecipanti all’atteso Palio delle Frazioni in costumi tradizionali. Una vacanza in Val di Sole è una affascinante full immersion nella storia dei castelli, nei sapori e nell’agricoltura di montagna.
                                         
                                                                                    Giuseppina Serafino