lunedì 6 novembre 2017

Festival della cultura basca

Il Comune di Bilbao e la Diputaciòn Foral della Provincia di Bizkaia, in collaborazione con l’Ufficio spagnolo del Turismo a Milano hanno celebrato UNBOX:
Discover Bilbao Bizkaia in a Box nello  spazio Pelota di via Palermo. L’ obiettivo principale è stato quello di mostrare, all’interno di un luogo emblematico di Milano-nato come fronton per il gioco della Pelota basca- come Bilbao e Bizkaia
siano luoghi ideali da visitare, in cui investire e vivere. Una visione che mira ad attrarre talenti ed
imprenditori in una regione, Euska, situata nel Nord di Spagna, nella baia di Bizkaia, che occupa il terzo posto nel ranking mondiale di sviluppo umano secondo la OCDE.
La manifestazione milanese è stato aperta da un momento di riflessione dal titolo ”Conversazioni
imprenditoriali” con importanti personalità che hanno dato la loro interpretazione sull’Effetto Bilbao e su  ciò che ha caratterizzato la trasformazione urbana di questa città. Vent’anni fa Bilbao attraversava una crisi industriale
dalla quale si risollevò mediante un piano di rigenerazione urbanistica. In questo contesto fu aperto il Museo Guggenheim, una vera pietra miliare architettonica che accoglie più di un milione di visitatori annuali e che è stato in grado di cambiare la mentalità, oltre che lo spazio e
l’economia del luogo. L'evoluzione del mercato
MICE offre una grande opportunità alla destinazione Bilbao-Buscaglia per la celebrazione di Congressi e Conventions poiché sono presenti strutture e un ecosistema urbano di grande livello. La gastronomia, con il marchio “Bilbao-Biscaglia”, sintetizza l’identità e le tradizioni basche che valorizzano il settore 
primario, promuovendo uno stile di vita sano che dia priorità ai prodotti locali a chilometro zero. ”Fair Saturday" è poi un movimento globale basato sull’organizzazione di attività culturali aperte e partecipative (ogni ultimo sabato di novembre), ognuna delle quali sostiene un progetto sociale scelto dagli stessi artisti. L’evento nasce a Biscaglia, nell'edizione del 2016 ha offerto 354 eventi in 66 città, e sono già stati confermati più di 400 spettacoli. La manifestazione milanese aperta al pubblico ha previsto spettacoli musicali e di danza, esibizioni di sport rurale basco (Aizkolaris: tagliatori di tronchi e Hamjasotzailes: sollevatori di pietre). Particolare interesse hanno destato le degustazioni enogastronomiche con l’intento di far conoscere le peculiarità dei prodotti autoctoni e dei vini di Euskadi, in questo caso Tzakoli de Bizkaja ed il vini Rioja Alavesa. Questo interscambio fra Bilbao-Bizkaia e Milano è stata un’opportunità per un interscambio fra due città con grandi similitudini dal punto di vista produttivo e per instaurare forme di collaborazione feconde per entrambe.

                Giuseppina Serafino
.