Cerca in YouTube:

Loading...

sabato 23 giugno 2018

Scoprire una Vallonia insolita

La Vallonia, parte meridionale del Belgio, presenta città di grande pregio come Namur, Liegi, Mons, Tournai Charleroi e Dinant, che figurano nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Ad esse si contrappongono piccoli borghi dove sembra che il tempo si sia fermato come per esempio a Durbuy, la più piccola città del mondo, Bouillon patria di Goffredo di
Buglione o Waterloo, celebre per la storica battaglia. Il patrimonio naturale con le Ardenne è uno scrigno verde che cela graziosi villaggi, castelli, abbazie e birrifici. Molti sono gli aspetti insoliti di questa bellissima regione infatti il 15, 18, 19 agosto 2018 è possibile partecipare al Festival del Tram a Thuin, nella provincia di Hainaut. Durante questo evento annuale,
organizzato dal Centre de Dècouuverte du Chemin de fer Vicinal (Centro di Scoperta della ferrovia Interurbana) è possibile ammirare tram di tutti i tipi.
Per gli avventurieri è poi possibile prendere un ascensore con la barca e organizzare una grigliata in mezzo ad un lago, praticare lo sci di fondo trainati da un cavallo da tiro. Non c’è che l’imbarazzo della scelta per chi volesse soggiornare in un alloggio fuori dal comune: prenotare
una vecchia roulotte, un loft in un antico mulino, un week end in una
cappella del XVII secolo. Il
Giardino dei Gufi sorprende per le tante specie di uccelli predatori come civette, aquile, avvoltoi e poiane. Il Musée du Sabot (Museo dello Zoccolo), nella provincia del Lussemburgo, ripercorre la storia della dell’uso di questa particolare calzatura. La produzione di zoccoli
era un’attività molto sviluppata nel piccolo villaggio di Porcheresse,
nell’attuale comune di Daverdisse. Nel 1910 il 70% degli uomini locali fabbricava scarpe di legno, ora oggetto da collezione; un mestiere ormai scomparso, sebbene fosse praticato in larga parte delle Ardenne nel XIX e XX secolo. La visita a questo museo può essere associato a quello della pompa idraulica del XIX secolo, effettuando una piacevole camminata di circa due ore, fra andata e ritorno. Altre esperienze originali sono la visita ai
laghi dell’Eau d’Heure, fra le
province di Hainaut e Namur, a bordo del Crocodile Rouge, l’anfibio più originale d’Europa! Ci si avventura nel più grande bacino idrico del Belgio e il più importante centro per i divertimenti e gli sport acquatici del Paese, circondati da ettari di boschi e prati. Nell’ affascinante Castello Feudale di La Roche-en Ardenne, nelle notti d’ estate, si aggira sulle mura il fantasma di Berthe, fanciulla che
credendosi tradita dal fidanzato, aveva venduto l’anima al diavolo a condizione di potersi vendicare trascinando entrambi verso la morte. Chi avesse coraggio potrebbe andare a sincerarsi di questa entità leggendaria, soprattutto per perdersi fra le fantastiche bellezze di una “magica” Vallonia, inebriandosi con i suoi sapori molteplici.

                                                             
                         Giuseppina Serafino