Cerca in YouTube:

Loading...

lunedì 12 marzo 2018

Bellissimo “Tempo di libri “


Si è chiusa la seconda edizione di Tempo Libri a Milano,  con un incremento del 60% rispetto al 2017, la FIERA Internazionale dell’Editoria organizzata da AIE-Associazione Italiana Editori e Fiera Milano, nell’ambito di Milano Città creativa Unesco per la Letteratura.    
Sono stati 16 mila i bambini e ragazzi arrivati per seguire incontri e cimentarsi nei laboratori. Sui 35 mila metri quadrati dei padiglioni sono stati ospitati 425 espositori (fra case editrici, associazioni, librerie, enti pubblici, star up) con 850 appuntamenti e 1.200 ospiti.  Apprezzati i cinque i sentieri tematici proposti al pubblico: Donne, Ribellione; Milano, Libri e immagine, Mondo digitale- Fabrizio Curci, Amministratore 
Delegato di FieraMilano, ha dichiarato :” I numeri in crescita di Tempo libri sottolineano la grande partecipazione di pubblico ma anche la qualità dell’offerta che conferma il ruolo di Milano quale capitale italiana degli editori, degli autori e dei lettori. Parte integrante della riuscita di questa edizion , sul versante internazionale più strettamente professionale, è stato il MIRC, 
International Rights Center con 170 operatori stranieri e 330 italiani hanno avuto opportunità di business. Novità di quest’anno, il Frankfurt-Milan Fellowships, una Stretta collaborazione fra AIE e Buchmesse in occasione di Tempo di Libri. Nei giorni precedenti una delegazione di operatori stranieri ha visitato case editrici, librerie, biblioteche per approfondire la conoscenza dell’editoria italiana. Hanno  riscosso un buon successo di pubblico gli spazi  de Il Corriere della Sera, Robinson la Repubblica, RAI, che è stato main media partner di Tempo di Libri, inoltre “I libri di tutti”, dedicato all’accessibilità e realizzato da Fondazione LIA, in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi  e Ipovedenti, l’Istituto dei Ciechi di Milano  e la Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi.                                
Di particolare pregio è stato lo spazio collettivo Tempo di Libri Antichi, in cui erano esposti e in vendita i preziosi esemplari di libri antichi ( a cura dell’ALAI-Associazioni Librai Antiquari d’Italia). I risultati sono stati ottimi anche sul fronte digitale con più di 2,1 milioni di utenti sul web che hanno seguito Tempo di Libri tramite i canali social ufficiali. “Volevamo che fosse una festa del libro e così è stato, siamo felicissimi” ha dichiarato Ricardo Franco Levi, Presidente dell’Associazione Italiana Editori . “Milano ha parlato e ha detto ad alta voce “Tempo di Libri ci è piaciuta e la vogliamo ancora”. Adesso- ha aggiunto Levi- parte il lavoro per la prossima edizione che vorremmo comprendesse la giornata delle donne, che ci ha portato fortuna. Il nastro color fucsia dell’inaugurazione, tagliato da una bambina, è tra le immagini più belle di questa Fiera”.
                              Giuseppina Serafino