domenica 21 gennaio 2018

Malta scatti d’autore

Malta ha inaugurato il programma ufficiale di Valletta Capitale Europea della Cultura 2018 con una bella mostra a Milano presso Leica Galerie e lungo via Dante. Nella prima, con circa trentacinque opere, viene proposta una rappresentazione originale dell’isola, risultato della visione personale degli artisti coinvolti. Una panoramica di scorci di quotidianità, di
vita vissuta che vanno oltre lo sguardo del turista che osserva e scatta foto nel breve tempo disponibile di un viaggio. L’ esposizione a cielo aperto, con una quarantina di gigantografie, mostra una Malta in continuo fermento, un paese giovane, ma tuttavia ancorato alle antiche tradizioni e alla sua affascinante storia millenaria. La Fondazione Valletta 2018 ha creato un programma culturale molto articolato, invitando artisti da tutto il mondo, favorendo lo scambio tra l’espressione artistica locale e quello internazionale, in modo da consentire una crescita culturale di questa terra. Il vasto patrimonio artistico di Malta, agevolato da una posizione geografica strategica che ne ha fatto un crocevia al centro del Mediterraneo, può essere
ammirato nell’arco di un ristretto tempo grazie alle brevi distanze da percorrere sulle isole. La Valletta, “Città Umilissima” capitale di Malta, prende il nome dal proprio fondatore, il Gran Maestro dell’ Ordine di S.Giovanni, Jean Parisot de la Valette. Si tratta di una città fortezza eretta sulle aspre rocce della penisola di Mount Sceberras, un monte che si erge a picco sulle due insenature di Marsamxett e Grand Harbour; capolavoro barocco, fu edificata a partire dal 1566, con imponenti bastioni e la sua cattedrale, in un arco di tempo straordinariamente breve, ossia in 15 anni. Fra i più di cento eventi previsti ci saranno il Carnevale, dal 9 al 13 febbraio con parate, danze e concerti; il
Valletta Green Festival, dal 4 al 6 maggio, farà conoscere tesori nascosti come i giardini del Palazzo dell’Arcivescovo e del Convento di
Santa Caterina. Nelle prime due settimane di luglio, il Malta International Arts Festival offrirà performance teatrali, musicali e di tipo artistico.
Vanessa Frazier, Ambasciatore di Malta in Italia ha affermato: “ Cominciamo il 2018 con l’augurio di saper cogliere l’opportunità che si presenta a noi come nazione, di poter celebrare la nostra identità ed il nostro ricco patrimonio e di saper condividere la nostra storia con il resto del mondo.”


              Giuseppina Serafino