Cerca in YouTube:

Loading...

lunedì 5 giugno 2017

Pesaro e Urbino, scrigno di sorprese

Un territorio unico, dove nello spazio di poche di chilometri convivono mare e monti, con alcuni dei borghi più belli al mondo, parchi naturali, sedi termali ed enogastronomia.
Gradara, Mondavia, Mondolfo, Montefabbri, Vallefoglia, Frontino, Macerata, Feltria, Montegrimano Terme sono alcuni della provincia di Pesaro e Urbino, e alcuni dei 23 Borghi in totale delle Marche.Luogo di piacevoli delizie fin dall'antichità, tanto da derivare il suo nome da "grata aura" (aria buona), Gradara, con il suo castello ospitò le principali famiglie dell'epoca medievale e rinascimentale: Malatesta, Sforza, Borgia e Della Rovere. Di particolare rilievo la vicenda di Paolo e Francesca, protagonisti del Canto V dell'Inferno dantesco.
Ci sono altre figure simbolo, veri e propri testimonial immortali: da Rossini a Raffaello, dalla Tebaldi a Bramante, da Lisippo alla Gioconda fino a Valentino Rossi e Luciano Pavarotti. A Milano, incontrando gli operatori del settore turistico, presso l'hotel Parigi,il presidente della Camera di Commercio, Alberto Drudi ha affermato "Lavoriamo di squadra per competere sia sul mercato nazionale che internazionale". Nessuna volontà autocelebrativa, ma piuttosto la consapevolezza di essere una provincia con valori e caratteristiche che non si possono ignorare". Molteplici le iniziative previste, tra le quali si possono segnalare, dal 22 al 25 giugno, il Festival della Bellezza, organizzato dalla pro loco di Candelara che si propone di fare immergere nella dimensione della "bellezza" nel territorio dell'arte, dalla musica alla danza, all'espressione dell'arte visiva.
 Il 1 luglio si terrà a Montemaggiore al Metauro la sesta edizione di "A spasso nel castello", evento promosso dalla Pro Loco Pesaro Urbino e dal Comune, che unisce in una magica cornice enogastronomia, cultura, musica e storia. In un contesto paesaggistico che va dall'Appennino al mare, si ricordano la battaglia del Metauro tra Romani e Cartaginesi, e la visita alla Linea Gotica da parte di Churchill nell'agosto 1944. In agosto la pro loco di Fano-Fanum Fortunae organizza "In gir per Fan" , "La notte dei desideri"un'occasione per cenare in una delle spiagge più belle del litorale. Il 9 e il 10 settembre nelle strade di Fiordipiano si terrà la Festa del formaggio marchigiano casciotta DOP Protagonista di questa edizione sarà la Casciotta d'Urbino, regina della tavola marchigiana che quest'anno festeggia ventuno anni dalla certificazione della DOP.
 Un formaggio che realizza un fatturato annuo superiore ai 4 milioni di euro e occupa circa 550 addetti in tutta la filiera. Altre manifestazioni alquanto originali saranno l'8-10 settembre a Fermignano la 32°edizione gran Premio del biciclo ottocentesco.
Ci saranno svariate iniziative nella rassegna "Il Natale che non ti aspetti", un brand a cura del Coordinamento del Comitato UNPLI Pesaro Urbino, diventato la realtà più organizzata del centro Italia per mercatini e iniziative natalizie con oltre 250.000 presenze registrate lo scorso anno.

                                                                Giuseppina Serafino